Educazione

Educazione

Educazione – Perché crescere senza conoscere significa vivere a occhi chiusi

Il Mare, La pineta, Il Fiume, Il Parco archeologico di Ostia Antica, il paesaggio Urbano dell’epoca fascista: solo alcuni dei preziosissimi beni del territorio municipale. Il nostro obbiettivo, dunque, è quello di promuovere e valorizzare l’enorme patrimonio paesaggistico, artistico e culturale per trasformarlo nel volano del futuro sviluppo di Ostia e dell’entroterra.

La cultura infatti è la carta d’identità di una città e per questo pensiamo che l’amministrazione debba essere nello stesso tempo promotrice d’iniziative culturali e sostenitrice di chi oggi fa già cultura attraverso le numerose associazioni che già svolgono la loro attività, ma con grandi difficoltà e fatica. In sintesi bisogna favorire la crescita culturale della città, valorizzando le proposte esistenti e facendo in modo che le nuove siano di potenziamento e complementari ad esse.

  • Diritto all’istruzione: È necessaria un’analisi dei posti necessari e di quelli disponibili sul territorio per quanto riguarda l’istruzione, in particolare nel caso degli asili nido, e provvedere alla progettazione di alternative lì dove si presentino casi di sovraffollamento o mancanza di un numero adeguato di posti.
  • Contro l’abbandono Scolastico: La piaga dell’abbandono e della dispersione scolastica è un fenomeno che colpisce anche il nostro Municipio. Vogliamo attuare, attingendo anche a bandi europei, progetti per il coinvolgimento dei ragazzi negli istituti scolastici, il reinserimento nel percorso di studi e contribuire alle spese che un’istruzione di buon livello richiede.
  • Creare un tavolo permanente di discussione tra Municipio e rappresentanti docenti, studenti e dirigenti scolastici: Promuovere un tavolo comune tra i dirigenti scolastici del nostro territorio, gli enti di rappresentanza di studenti, docenti e amministrazione affinché si costruiscano eventi di scambio culturale e sociale tra le scuole troppo spesso isolate o messe in competizione tra loro, puntando tutto sulla formazione degli studenti anche tramite una rete di connessione con le realtà lavorative del territorio.
  • Valorizzazione della Storia: Valorizzare della Storia di Ostia e dell’entroterra inserendola nei circuiti culturali e turistici della Capitale così da riconoscere l’importanza del Municipio comprensivo del suo entroterra.
  • Nuova Cultura: Promozione della street-art con la creazione di spazi appositi dove i writers possano creare in un loro spazio riservato e adibito a tale scopo, collaborando con loro per riportare bellezza nel Municipio.
  • Istruzione e Formazione: Promuovere progetti in scuole e luoghi ricreativi per diffondere la cultura dell’antimafia, del rispetto e collaborazione per il bene comune. Dare spazio ad eventi culturali e sociali che diano priorità a concetti di antimafia sociale e giustizia sociale.
  • La Bellezza Condivisa: Promuovere l’adozione di beni culturali minori da parte di associazioni culturali che possano occuparsi della manutenzione e della pulizia, incentivando le visite e promuovendone la conoscenza.